Mantova cultura 2017
Gaia Bergamaschi e Eccetera Saxophone Duo
Concerto dei vincitori del Concorso Haimoff
10/09/2017
Il concerto dei vincitori del concorso interno Haimoff 2017, che ha visto premiati Gaia Bergamaschi al flauto e Marco Rizzi al saxofono, invita all’Auditorium Monteverdi, a ingresso libero, lunedì 11 settembre, alle ore 21. Prosegue così, la XVII edizione dell’ “Estate musicale del Conservatorio 2017”, a cura del Conservatorio Lucio Campiani di Mantova e dell'Associazione Amici del Conservatorio di Mantova.

Programma
Gaia Bergamaschi, flauto:
Sergei Prokofiev (1891-1953) Sonata per flauto e pianoforte n.2 Op.94
Eugène Bozza (1905-1991) “Image” per flauto solo
Pietro Morlacchi (1828-1868) “Il pastore svizzero”
Sigfrid Karg-Elert (1877-1933) dai Trenta Capricci per flauto solo “Ciaccona”

• • •

Eccetera Saxophone Duo (Marco Rizzi, Giampaolo Etturi Saxofoni):
Jean-Marie LeClair (1697-1764) Sonata in C (arr. Jean-Marie Londeix)
Paul Hindemith (1895-1963) Konzertstück
Pierre-Max Dubois (1930-1995) Six Caprices
Barry Cockcroft (1972) Slap Me by

Gaia Bergamaschi frequenta il Triennio Accademico al Conservatorio di Mantova con il M° Maurizio Carrettin. Nel 2015 ha vinto il 2° premio Concorso “Val di Sole” Musica da Camera (Marco Tariello, pianoforte). Sempre nel 2015 ha vinto il 1° premio al Concorso internazionale “Giuseppe Acerbi” Musica da Camera (Marco Tariello, pianoforte). Nel 2016 ha vinto il 1° premio Concorso internazionale “Salieri” di Legnago. Sempre nel 2016 ha vinto il 1° premio Concorso internazionale “Jan Langosz” di Bardolino. Nel 2016 ha frequentato il corso di perfezionamento all’Accademia Filarmonica di Bologna tenuto da Annamaria Morini. Nel 2016 ha partecipato alla quinta edizione del Suomitaly ¨Musica da Camera. Nel 2016 ha partecipato allo stage dell’Orchestra da Camera di Mantova come 1° Flauto, dopo segnalazione, nel 2017 ha suonato nell’OCM in qualità 2° flauto. Nel 2017 ha vinto la borsa di studio “Haimoff” destinata ai migliori allievi, del Conservatorio di Musica di Mantova. Sempre nel 2017 si è classificata 1° ex-aequo nelle selezioni dell'Orchestra Nazionale Sinfonica dei Conservatori Italiani – ONCI.

Marco Rizzi, nato nel 1991 a Villafranca di Verona, inizia lo studio della musica e del saxofono a nove anni nel Corpo Bandistico di Quaderni. Nel 2011 consegue il Diploma Accademico di I Livello in Saxofono col massimo dei voti e nel 2017 il Diploma Accademico di II Livello in Saxofono col massimo dei voti, lode e menzione d’onore sotto la guida del M° Gianluca Pugnaloni presso il Conservatorio “L. Campiani” di Mantova. Inoltre è Laureato in Informatica all’Università di Verona. Collabora con complessi bandistici e orchestre di fiati, oltre a far parte dell’Ensemble di Sassofoni del Conservatorio di Mantova con cui ha svolto attività concertistica all’interno di importanti rassegne tra cui Festival Ultrapadum di Pavia, “Concerti del Pergolesi” al Teatro delle Muse di Ancona, “Suona Francese”. Nel 2008 ha partecipato all’esecuzione di “La bocca, i piedi, il suono” al MAMbo di Bologna e “Studi per l’intonazione del mare” al teatro Palladium di Roma. Insegna saxofono, propedeutica e teoria musicale in alcune scuole di musica private ed è Direttore del Corpo Bandistico di Quaderni. Nel 2016 e nel 2017 è vincitore della Borsa di Studio “Charles Haimoff” istituita dal Conservatorio “L. Campiani” di Mantova. È fondatore e tecnico del suono presso la DPSound, azienda che svolge Service Audio, Luci e Recording studio.

Giampaolo Etturi, nato a Mantova nel 1994, inizia lo studio del saxofono a dodici anni. Attualmente studia saxofono classico presso il Conservatorio di Musica “L. Campiani” di Mantova ed è iscritto al Triennio Accademico di I Livello sotto la guida del M° Gianluca Pugnaloni. Collabora con vari complessi bandistici e fa parte dell’Ensemble di Sassofoni del Conservatorio di Mantova con cui ha svolto attività concertistica all’interno di importanti rassegne tra cui Festival Ultrapadum di Pavia, “Concerti del Pergolesi” al Teatro delle Muse di Ancona, “Suona Francese”. Nel 2008 ha partecipato all’esecuzione di “La bocca, i piedi, il suono” al MAMbo di Bologna. Nel 2014 è vincitore della Borsa di Studio “Charles Haimoff” istituita dal Conservatorio “L. Campiani” di Mantova. Insegna saxofono e tiene seminari e masterclass in alcune scuole di musica private.

Per informazioni:
Conservatorio di Musica “Lucio Campiani” di Mantova
Via della Conciliazione, 33
46100 Mantova
Tel. 0376.368362
www.conservatoriomantova.com
comunicazione@conservatoriomantova.com

La Cittadella Mantova La Cittadella Mantova